L'azienda

Contatti: Sferasol S.r.l. Via G. Pascoli, 1 10060 Scalenghe (TO), Italy, Tel.: +39.011.194.577.34 , Mob.: +39.335.18.93.453, info@sferasol.com

Progetti

Media

Progetti

Montaggio in loco

In questo caso, per motivi di spazio, non era possibile portare il collettore montato all'interno del giardino. È stato quindi inviato un kit completo di componenti, ed una squadra di montaggio ha assemblato e installato il collettore sul posto. Abbiamo infatti a disposizione squadre di montaggio in grado di assemblare il collettore Sferasol™ anche fuori dalla fabbrica, mantenendo gli standard di qualità richiesti dalla clientela e dagli enti certificatori.

Cantiere

Abbiamo fornito molti cantieri, specialmente nel caso di villette a schiera. In questo caso, una volta che gli interni delle abitazioni sono finiti, e le predisposizioni per l'allacciamento dell'acqua sono pronte, Sferasol invia i collettori direttamente sul luogo dell'installazione e l'impiantista termoidraulico non deve fare altro che portare i tubi dell'acqua e la presa di corrente. Generalmente le condotte, in tubo isolato multistrato, vengono adagiate in uno scavo di 40-50 cm di profondità, che corre lungo il giardino. Dopodiché non c'è altro da fare che collegare i tubi alla caldaia ed avviare l'impianto.

Tetto

L'installazione a tetto è abbastanza rara per Sferasol. In questo caso è sufficiente predisporre i condotti di alimentazione all'interno della canna fumaria, ed i collegamenti si fanno come al solito nel basamento del collettore.

Piscina

Una delle applicazioni più apprezzate di Sferasol è nel mantenimento della temperatura delle piscine. In questo caso si utilizza il modello senza accumulo SF-A, che va ad alimentare direttamente lo scambiatore termico della piscina. Il vantaggio di non avere brutte strutture vicino alla piscina, si unisce al risparmio economico ed energetico collegato alla semplicità dell'impianto.

Centro sportivo

Le strutture ricettive, come i centri sportivi, che utilizzano molta acqua calda, sono Clienti affezionati della Sferasol. La semplicità dell'impianto, la rapidità di generazione di riscaldamento dell'acqua, e la resa nelle ore serali sono gli elementi che portano la scelta sul collettore solare sferico.

Abruzzo

Dopo il terribile terremoto in Abruzzo del 2009, Sferasol ha donato i suoi collettori alla Protezione Civile. All'inizio della primavera, il fabbisogno di acqua calda era alto e non si poteva pensare di collegare i container prefabbricati con centrali termiche a gas o gasolio. Sferasol, avendo al suo interno il serbatoio di accumulo, poteva essere direttamente collegato ai servizi senza bisogno di complicati impianti.